Prossimo video

"Aveva 23 anni ed era libera"

Annulla

"Poi sono arrivate le botte"

Pensavo fosse l’uomo della mia vita… Poi sono arrivati gli insulti, gli sputi e anche le botte.

Giusy Zenere ci ha raccontato la sua storia di violenza domestica, simile purtroppo a quella di tante altre donne. Ma è anche una storia di rinascita. Prima di vivere questa esperienza pensava che a lei non sarebbe mai successo, guardava le trasmissioni che parlavano di violenza e pensava “Ma come fanno?”.

Grazie al suo lavoro e alle persone che l’hanno circondata con il loro affetto, oggi Giusy è una donna nuova. E anche se dalle ferite non si guarisce mai del tutto, oggi è una donna nuova.

L’intervista originale è comparsa all’interno del progetto di Roba da Donne L’amore è un’altra storia – per un linguaggio giornalistico etico e umano sulla violenza di genere.